1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Cosme, programma per la competitività delle piccole e medie imprese

Scarabeo:  «Occasione importante per l'economia molisana»
Scarabeo: «Occasione importante per l'economia molisana»

L'Unione Europea ha lanciato il nuovo programma di sostegno alle Pmi per il periodo 2014-2020 denominato "Cosme" che, idealmente, prosegue le attività inserite nell'attuale programma quadro per la competitività e l'innovazione (CIP). Nell'incontro in programma a Bruxelles sarà presente l'assessore regionale alle Politiche dello sviluppo economico, Massimiliano Scarabeo, secondo il quale «si tratta di un'occasione importante alla quale il Molise non può rimanere estraneo».
 
«La necessità di una incisiva ripresa economica - spiega l'assessore - non può prescindere dall'aiuto che l'Europa deve dare alle piccole e medie imprese, in una fase delicata in cui le difficoltà finanziarie, dovute alla crisi latente, le costringono a soffrire sempre di più. In questa prospettiva, la stessa Europa si dichiara disponibile ad offrire un importante aiuto attraverso un nuovo programma per la competitività delle Piccole e Medie Imprese». 
 
«E' un'occasione importante - sottolinea Scarabeo -  alla quale il Molise non può rimanere estraneo; per questo, con la collaborazione della Finmolise, la Regione sarà presente a Bruxelles per raccogliere le opportunità da poter mettere in campo con immediatezza  per  aiutare le piccole aziende  molisane a creare beni, servizi e nuovi posti di lavoro». 
 
«Sono ottimista sull'esito di questo incontro - conclude l'esponente del Governo regionale - in quanto potrà aprire seri spiragli per il sostegno delle piccole e medie realtà produttive molisane dato che ha l'obiettivo di incrementarne la competitività sui mercati, anche internazionali, sostenendo l'accesso ai finanziamenti ed incoraggiando la cultura imprenditoriale e quindi la creazione di nuove imprese».