1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Progetto Gran Manze, Scarabeo: «Il progetto è più un'opportunità che un problema»

Il colosso italiano della trasformazione del latte
Il colosso italiano della trasformazione del latte

«Sul progetto presentato dalla Granarolo che intende realizzare in Molise un insediamento per l'allevamento di capi di bovini, le valutazioni sull'impatto ambientale e sulle opportunità  economiche ed occupazionali che la Regione Molise farà in merito rappresentano l'elemento determinante perché la società felsinea realizzi o meno l'opera sul nostro territorio».

Di ciò è convinto l'assessore regionale alle Politiche dello sviluppo economico, Massimiliano Scarabeo, a giudizio del quale «la bilancia deve essere ben tarata, perché altrimenti si rischierebbe di fare una scelta sbagliata, nell'uno o nell'altro caso».

«Le posizioni di ognuno di noi sull'argomento - chiarisce Scarabeo - rappresentano il confronto che deve giustamente aprirsi riguardo ad una questione importante come questa. Del resto, la Granarolo ha dichiarato la massima disponibilità a collaborare per dissipare ogni dubbio in merito al proprio progetto. Prendo atto perciò delle opinioni di chi la vede in maniera diversa dalla mia, per questo dico che è giusto e necessario che la stessa azienda abbia ad aprire i  confronti con tutte le altre parti, certo che saprà essere esaustiva per far vivere, al Molise, questa iniziativa, esclusivamente come una seria opportunità di crescita economica».

«Alla luce della difficile situazione che stiamo attraversando e posto che eventuali problemi legati all'impatto ambientale o alle paventate conseguenze di inquinamento, sono state ampiamente scongiurate dall'azienda e saranno ulteriormente valutate dalla Regione - puntualizza l'esponente del Governo regionale -  prima di dire no a questa occasione, bisogna pensarci bene».

«Le ricadute positive per  una vasta area del Molise, rappresenterebbero una vera e propria boccata d'ossigeno per l'intera economia molisana e, senza dubbio, mi pare di poter dire che di questi tempi, di occasioni importanti  capaci di favorire l'occupazione e la ripresa economica, non è che ne capitano molte», conclude Scarabeo.