1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Uffici regionali sul territorio, Frattura: riorganizzazione basata su efficienza e contenimento dei costi

Il presidente Paolo di Laura Frattura
Il presidente Paolo di Laura Frattura

"Nessuna chiusura, nessuna soppressione". Il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, smonta in maniera netta e definitiva le polemiche scaturite dal processo di riorganizzazione degli uffici regionali sul territorio e concentrate in particolare sulla città di Termoli.
"Stiamo procedendo - spiega il governatore Frattura -, a un'azione di riordino immobiliare, in base al quale crediamo giusto, perché vogliamo mantenere fede all'impegno preso con i nostri cittadini, dismettere le sedi in affitto per avvalerci, laddove possibile, di quelle di nostra proprietà. 
 
Al pari di questa prospettiva, nel lavoro congiunto con il vicepresidente Michele Petraroia e tutti i consiglieri di maggioranza, stiamo valutando la possibilità di condividere le strutture che le diverse amministrazioni pubbliche potranno metterci a disposizione a titolo gratuito. Per il medesimo fine, il risparmio, stiamo rescindendo i contratti di fitto in essere per stipularne di nuovi a prezzi decisamente inferiori, così come ci indica la norma".

"Quello che ci interessa, essendo per noi prioritario, - evidenzia il presidente -, è assicurare servizi efficienti ai cittadini, alle associazioni, alle imprese, agli utenti tutti, in una sana logica di contenimento della spesa pubblica. Tutto questo è possibile e dovuto attraverso un'attenta, ragionata e virtuosa nuova articolazione della macchina amministrativa regionale. Articolazione che passa anche per il recepimento, ci auguriamo quanto più condiviso, di una diversa distribuzione degli uffici per rappresentare la giusta sintesi tra le istanze degli utenti e quelle del nostro personale impiegato".

"Siamo convinti - conclude Frattura -, che nessuno ci accuserà di chiusure e soppressioni inesistenti di fronte alle scelte prese, che, in una declinazione diversa e innovativa della nostra presenza sul territorio molisano, sapranno garantire efficienza e risparmio a beneficio di tutti".