1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Pubblicazioni, "Antonio Pettinicchi. Dissonanze e contrasti. L'eroica visione di un pittore contemporaneo"

Il maestro Pettinicchi
Il maestro Pettinicchi

Domani, giovedì 12 dicembre, alle ore 18.30, negli spazi della "AxA Palladino Company" di Campobasso, sarà presentato il volume dedicato alla figura del maestro molisano Antonio Pettinicchi, a firma del critico d'arte Silvia Valente.  Il libro, edito dalla Casa editrice Palladino, è presentato dal Comitato Promotore Club Unesco Campobasso,  ed è patrocinato dalla Regione Molise, dalla Provincia e dal Comune di Campobasso.
 
Saranno presenti, per i saluti istituzionali, il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, il presidente della Provincia di Campobasso, Rosario De Matteis, il consigliere regionale delegato al Turismo, Domenico Di Nunzio, e il sindaco di Campobasso, Luigi Di Bartolomeo. 
 
Ad affiancare l'autrice negli interventi, moderati dal dottor Nicola Sacco, la professoressa Adriana Izzi, l'artista e ricercatore Dante Gentile Lorusso, il figlio dell'artista, Paolo Pettinicchi, e il presidente del Club Unesco Campobasso, Francesco Ruccolo. Alla serata parteciperà il protagonista del volume, l'artista molisano Antonio Pettinicchi.
 
"Antonio Pettinicchi. Dissonanze e contrasti. L'eroica visione di un pittore contemporaneo" è il titolo scelto dall'autrice e va a connotare con immediatezza il taglio specifico della pubblicazione. L'idea è quella di ripercorrere l'intera carriera artistica del maestro e, nello specifico, la sua produzione pittorica unitamente a una ricostruzione dettagliata della biografia. A ciò si affianca un'analisi particolareggiata delle vicende storico-artistiche molisane e nazionali degli ultimi cinquant'anni, periodo collegato alla lunga attività di Pettinicchi. Non mancano note critiche relative alle opere del maestro. L'artista emerge con forza e vigore dalla penna dell'autrice. «Di fatto - sintetizza Silvia Valente - parliamo del personaggio nodale della storia dell'arte locale, certamente da riscoprire».