1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Agricoltura e Pesca, arriva l'Arsarp. Frattura e Facciolla: "Un'agenzia di raccordo a servizio dei cittadini e delle imprese"

L'incontro presso la sala giunta della Regione
L'incontro presso la sala giunta della Regione

Agenzia che è agenzia, struttura snella ed efficiente a servizio di cittadini e imprese. A beneficio del mondo dell'agricoltura molisana nasce l'Arsarp, Agenzia regionale per lo sviluppo agricolo rurale e della pesca.

Questa mattina a Campobasso la presentazione del riordino dell'Arsiam. Ad illustrare la proposta di legge varata dall'esecutivo regionale, il presidente Paolo di Laura Frattura e l'assessore Vittorino Facciolla.

"L'agenzia che istituiremo sarà il braccio operativo dell'Assessorato all'agricoltura per dare risposte mirate, veloci e puntuali a chi cerca assistenza", così il governatore Frattura sulla rivoluzione in atto nel comparto agroalimentare e nella pesca. "Un rinnovo non solo nel nome ma soprattutto nella mission", per il titolare all'agricoltura.

A fondamento delle attività dell'Arsarp, quattro dipartimenti: innovazione e ricerca; assistenza tecnica; monitoraggio delle misure; marketing e certificazione di qualità. Con l'intento di assicurare un'offerta di servizi quanto più completa e organica agli utenti, l'Arsarp, sotto la regia dell'Assessorato all'agricoltura, sarà elemento di raccordo con tutte le strutture che in ambito regionale svolgono servizi analoghi, dall'Università degli studi del Molise, in particolare la Facoltà di agraria, per passare al sistema camerale e ai consorzi.

Alla guida della nuova agenzia che sostituirà l'Arsiam ci sarà un direttore generale, individuato con selezione pubblica, affiancato da comitato scientifico e collegio sindacale.

"Una riforma - ha evidenziato il presidente Frattura -, che azzera la politica anche nelle governance. Semplifichiamo radicalmente. Non abbiamo previsto alcun cda né amministratore unico. Ci sarà un solo direttore generale che eseguirà gli indirizzi dell'Assessorato all'agricoltura con una struttura a servizio di cittadini e imprese".

Al dottor Antonio Iacobucci toccherà intanto mettere in liquidazione l'Arsiam e terminare la liquidazione dell'Ersam, in corso dal 2004 senza obiettivi raggiunti da altri incaricati.
"Con tempi assai celeri abbiamo realizzato ciò che ci siamo prefissati da subito", la soddisfazione finale dell'assessore Facciolla. "Con l'Arsarp abbiamo creato l'interfaccia propositiva dell'Assessorato all'agricoltura per un sistema di qualità attivo nel nostro Molise".