1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Sistema integrato di finanza territoriale, la Giunta regionale approva l'istituzione di una società in house

 Scarabeo: «Una scelta importante per il rilancio economico e sociale e per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, ma anche di contrasto all'evasione fiscale»
Scarabeo: «Una scelta importante per il rilancio economico e sociale e per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, ma anche di contrasto all'evasione fiscale»

Su proposta del governatore del Molise, Paolo di Laura  Frattura, e dell'assessore regionale alle Politiche dello sviluppo economico, Massimiliano Scarabeo, la Giunta regionale ha approvato l'istituzione di un sistema integrato di finanza territoriale tramite la creazione di un'anagrafe tributaria per gli Enti locali e la gestione in house attraverso la società Molise Entrate S.p.A, che svolgerà le funzioni di accertamento e riscossione delle Entrate a beneficio degli Enti pubblici. 
 
«La decisione della Giunta regionale di gestire, attraverso una Società pubblica, le funzioni di accertamento e riscossione delle Entrate a beneficio degli Enti pubblici - dice l'assessore Scarabeo - nasce dalla necessità per questi ultimi di usufruire della piattaforma integrata di dati, la cosiddetta anagrafe tributaria territoriale, e della conseguente gestione integrata delle attività, al fine di abbassare i costi di gestione a vantaggio delle stesse amministrazioni e, conseguentemente, dei cittadini, nonché a migliorare la qualità dei servizi, a fronteggiare l'evasione e l'elusione fiscale supportando gli Enti stessi nella definizione  delle azioni di recupero dei crediti vantati e nella riduzione dei costi sostenuti nell'accertamento delle entrate».
 
«A tal fine - prosegue Scarabeo - la Giunta regionale promuove l'iniziativa attraverso una società in house, denominata Molise Entrate S.p.A. ,che dovrà implementare il sistema integrato di finanza territoriale, creando e gestendo una piattaforma di anagrafe tributaria su base locale, per l'accertamento e la riscossione delle entrate dei vari Enti Pubblici che parteciperanno all'iniziativa. L'obiettivo è quello di coinvolgere la maggior parte di essi, soprattutto in questa fase di costituzione, considerato che potranno aversi notevoli opportunità di miglioramento in termini di efficacia, efficienza e economicità del servizio, attraverso la gestione "in house" delle entrate pubbliche locali, grazie al sistema integrato di dati e procedure». 
 
«La stessa Regione, infatti, ha all'interno del proprio Bilancio, diverse Entrate di natura tributaria o patrimoniale - conclude l'esponente del Governo regionale  -  che saranno così gestite in forma integrata attraverso la costituenda Società, perseguendo gli obiettivi strategici di accertamento, esazione degli insoluti e gestione dei dati all'interno di una anagrafe tributaria regionale. Una scelta importante, dato che è sempre più evidente la necessità di trovare le migliori soluzioni per il rilancio economico e sociale e per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonché, come detto, per l'attuazione di interventi di contrasto all'evasione fiscale».