1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Prima giornata dello sport della Regione Molise, Frattura e Parpiglia: sarà appuntamento costante per confronti continui e costruttivi

L'incontro presso la sala giunta di Palazzo Vitale
L'incontro presso la sala giunta di Palazzo Vitale

"Lo sport, primo attore della qualità sociale nella nostra regione", il messaggio lanciato stamani dal governatore Paolo di Laura Frattura nel corso della conferenza stampa di presentazione della Prima giornata dello sport della Regione Molise a testimoniare nuova attenzione e nuove prospettive per il mondo dello sport molisano.

Ad illustrare l'evento che si terrà a Campobasso il prossimo lunedì 13 gennaio, assieme al presidente Frattura, il consigliere regionale delegato, Carmelo Parpiglia, e il presidente del Coni Molise, Guido Cavaliere.

"La nostra idea - ha specificato Frattura -, è rendere la Giornata dello sport un appuntamento istituzionalizzato per un confronto serrato, aperto, continuo e costruttivo con gli operatori, gli sportivi e la stampa specializzata. Partiamo lunedì con un evento realizzato in assoluta economia, grazie all'impegno, all'entusiasmo e alla solidarietà dei tanti che credono nel valore speciale dello sport, a cominciare dai professionisti e dalle imprese che hanno voluto partecipare alla realizzazione della Prima giornata molisana dello sport".

Importanza e risalto, inoltre, alla scuola, come centro integrato di formazione, educazione e socialità. "Nelle nostre scuole lo sport sarà protagonista di primo piano. Con un'apertura riconoscibile alla multidisciplinarità. Partiremo dall'impiantistica sportiva, che non sarà realizzata - ha specificato il governatore -, secondo la logica del campanile, ma in funzione della presenza delle eccellenze del territorio e della tradizione".

Nel merito degli appuntamenti in calendario lunedì prossimo, il consigliere regionale Carmelo Parpiglia. "Daremo ai nostri giovani studenti - ha evidenziato il delegato allo Sport -, la possibilità di incontrare campioni di richiamo nazionale, così da consentire a tutti una vicinanza diretta con atleti che rappresentano un punto di riferimento nelle diverse discipline. Un modo concreto e partecipato, il nostro, di riallacciare il dialogo interrotto con le scuole. Con la Giornata dello sport intendiamo celebrare talento e merito".  

"In programma - ha proseguito Parpiglia -, convegni che vedranno la partecipazione di importanti professionalità e dell'università. Ci siamo aperti a tutti con l'intenzione di avviare una nuova stagione di programmazione per lo sport. Fare squadra in ogni campo è il solo modo per costruire il futuro migliore. Lunedì sarà una giornata articolata, ricca di contenuti, al termine della quale ci sarà la premiazione degli sportivi molisani che si sono distinti particolarmente".

Nel dettaglio, lunedì 13 gennaio, al mattino le scuole incontreranno Andrea Lalli, Fabio Emanuele, Maria Centracchio e Stefano Patriarca. Nel pomeriggio, il convegno con i professori Dal Monte e Calcagno, Fabbricini e il manager Rocco Sabelli. Infine, la serata di Gala con la premiazione dello Sportivo e dell'Atleta dell'anno e i premi al miglior giovane a alla migliore atleta donna. I molisani che si sono distinti nel corso del 2013 riceveranno una statuetta bronzea dell'Ercole sannita.
Per la realizzazione della Prima giornata dello sport della Regione Molise determinante il contributo del comitato tecnico-scientifico, composto da Guido Cavaliere, Donatella Perrella, Giuseppe D'Elia, Franco Palladino, Enrico Sabetta,  Enzo Barisciano, Luca Maresca e Maurizio Sabelli.


E proprio dal professor Cavaliere, vertice del Coni Molise, il riconoscimento pubblico di una nuova e concreta attenzione della politica regionale al complesso e importante mondo dello sport.