1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Operatori Formazione professionale, la nota di Petraroia alle Organizzazioni sindacali ed agli Enti accreditati

Petraroia. Auspica una collaborazione tra le parti che agevoli l'individuazione di percorsi risolutivi
Petraroia. Auspica una collaborazione tra le parti che agevoli l'individuazione di percorsi risolutivi

«Si informano le Organizzazioni sindacali e gli Enti accreditati del Molise che, concludendo la lunga fase dei confronti istruttori sulle problematiche inerenti i diritti e le tutele degli operatori della Formazione professionale, è stata trasmessa alle competenti Direzioni d'Area e Direzioni di
Servizio la nota del 5 marzo 2014, Prot. n. 0000580, con cui si demanda alle preposte strutture dirigenziali della Regione Molise ogni adempimento a salvaguardia del personale coinvolto.
 
Nello specifico del Progetto di Orientamento a valere sui fondi europei 2007 - 2013, sulla base di una vincolante ed analitica rendicontazione sull'attività e sugli obiettivi conseguiti, le competenti Direzioni regionali verificheranno l'opportunità, di raccordo con una progettualità di collegamento -ponte con la nuova Programmazione comunitaria 2014-2020 del FSE, valorizzando professionalità e competenze di figure esperte e qualificate.
 
Fermo restando tale verifica istruttoria, è stato demandato alle strutture dirigenziali competenti di individuare ogni altra e diversa azione di tutela  dei diritti degli operatori così come definita dalle vigenti normative (Legge Quadro Nazionale n. 845/1978, Leggi Regionali n. 10/1995, n. 5/2002, n. 11/2003, n. 10/2006, Allegato 12 del CCNL Formazione Professionale), ivi compresi i diversi livelli di mobilità, il possibile accesso agli ammortizzatori sociali e/o all'incentivo all'esodo e l'accertamento sui criteri di accreditamento degli Enti riferiti al rispetto delle Leggi e del CCNL in ordine all'anzianità aziendale e ai carichi di famiglia da osservare in caso di riduzione del personale. 
 
Nel corso di un incontro svoltosi presso l'Assessorato regionale al Lavoro con le Organizzazioni sindacali, è stata effettuata tale informativa, ritenendo conclusa la fase del confronto istituzionale, stante la disponibilità delle preposte Direzioni d'Area e Direzioni di Servizio a raccordarsi per ogni esigenza anche per le vie brevi sia con gli Enti che con le rappresentanze degli operatori. 
 
E' auspicabile costruire una prospettiva di valorizzazione delle esperienze e delle competenze professionali in materia di orientamento e formazione, attraverso una oculata e proficua collaborazione tra le parti che agevoli l'individuazione di percorsi risolutivi».
 

                                                                          Il vicepresidente della Giunta regionale
                                                                          assessore Politiche per l'Occupazione, Istruzione
                                                                          e Formazione professionale
                                                                           Michele Petraroia