1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Giornata della memoria per le vittime di mafia, l'intervento dell'assessore Petraroia

Appuntamento oggi a Campobasso
Appuntamento oggi a Campobasso

«Accolgo volentieri l'invito di "Libera conto le mafie" del Molise che promuove per oggi a Campobasso alle ore 16.30 la Giornata della Memoria per le Vittime di Camorra, 'Ndrangheta e Mafia, in Salita Santa Cristina innanzi ad un immobile confiscato e a poca distanza dalla casa in cui la 'Ndrangheta provò a sequestrare Lea Garofalo.
 
Oggi Papa Francesco incontrerà 700 famiglie dei caduti di mafia e per domani si celebrerà a LATINA la XIX° Giornata Nazionale promossa da LIBERA e dalla rete di 1600 associazioni che operano sul territorio italiano a tutela della legalità e della Costituzione.
 
Il Molise non può chiamarsi fuori da una mobilitazione democratica che vede unire le forze sociali, i cittadini, i movimenti, le imprese e le istituzioni. Continuare a tacere al cospetto di episodi, eventi e fatti che hanno toccato la nostra Regione sia nell'area a confine con Campania e Puglia che lungo il litorale adriatico, equivarrebbe alla resa civile di un territorio già fragile per dimensioni e crisi economica.
 
Al contrario occorre raddoppiare l'impegno e moltiplicare gli sforzi per alzare le barriere contro il traffico dei rifiuti e di droga, il riciclaggio e le speculazioni immobiliari, finanziarie e commerciali.
 
Con le mafie non si può rimanere inermi, perché ogni indifferente agevola con il proprio silenzio l'affermarsi di una cultura omertosa di stampo mafioso.
 
La libertà non ha prezzo e la democrazia non può essere occupata dai soldi e dai poteri legati alla criminalità organizzata».
                                                                   
                                                                   L'assessore

                                                              Michele Petraroia