1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Aiuti alle PMI, la Giunta regionale ha approvato la convenzione per l'erogazione dei prestiti. Disponibili oltre 860 mila euro

Scarabeo: «La Giunta regionale ha approvato la convenzione con la Finmolise, che erogherà i prestiti alle imprese aventi diritto»
Scarabeo: «La Giunta regionale ha approvato la convenzione con la Finmolise, che erogherà i prestiti alle imprese aventi diritto»

Con l'approvazione della graduatoria di merito e dopo aver ultimato le attività istruttorie e di valutazione delle candidature ritenute ammissibili, è stato possibile stabilire la dotazione finanziaria della prima erogazione per i prestiti a tasso di mercato relativi alle agevolazioni in favore delle PMI, "Interventi a sostegno delle imprese" del PAR Molise 2007-2013" sarà pari al oltre 860 mila euro.
 
«Si era detto che questa opportunità - spiega l'assessore regionale alla Politiche dello sviluppo economico, Massimiliano Scarabeo - doveva essere un aiuto mirato e veloce per le piccole e medie realtà imprenditoriali molisane in un momento particolarmente sfavorevole sotto l'aspetto della crescita economica: si può dire che l'obiettivo sia stato centrato». 
 
«La Giunta regionale - prosegue Scarabeo -  ha approvato la convenzione con la Finmolise, cui è affidato il compito di gestire i finanziamenti attraverso un fondo rotativo che erogherà i prestiti alle imprese aventi diritto, per una dotazione finanziaria iniziale di oltre 860.000 euro. Con la sottoscrizione della convenzione, la Regione Molise trasferirà alla Finmolise tale somma, così che le imprese posizionatesi utilmente nella graduatoria di merito potranno beneficiare degli aiuti previsti». 
 
«Dopo quella del microcredito - conclude l'assessore - questo intervento rappresenta una seria opportunità per le piccole e medie imprese molisane, ed è anche l'inizio concreto del programma di incentivazione che avevamo programmato per favorire l'incremento, la produttività e lo sviluppo imprenditoriale nella nostra regione».