1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Associazione dei molisani di Adelaide, il ringraziamento alla Regione per l'impegno profuso in occasione della tragedia in mare

Giuseppe Petrucci consegna un ricordo di Luigi Palombo all'assessore Petraroia
Giuseppe Petrucci consegna un ricordo di Luigi Palombo all'assessore Petraroia

La moglie e i quattro figli di Luigi Palombo, il 48enne di Castellino del Biferno scomparso in mare vicino ad Adelaide insieme al cognato Vincenzo Scarfo di 44 anni, hanno inviato un ricordo del loro congiunto all'Assessorato regionale ai Molisani nel mondo che, nei giorni terribili della tragedia, si era rivolto all'Ambasciata dell'Australia in Italia e all'Ambasciata Italiana in Australia per esprimere un sentimento di partecipazione e sollecitare la continuità delle ricerche della barca inghiottita dall'oceano e di cui non si sono avute più tracce.
 
È stato Giuseppe Petrucci a recarsi in Regione per incontrare l'assessore Petraroia a nome dell'Associazione dei molisani di Adelaide. Giuseppe partì a 13 anni nel 1966, insieme alla madre e ai fratelli, per raggiungere il padre emigrato a Melbourne dal 1960. Originari di Castellino del Biferno, come le famiglie Palombo, Stanziano, Di Fabio e Ferrante, i Petrucci si trasferirono ad Adelaide nel 1976 passando da un'attività imprenditoriale edile alla produzione vitivinicola.
 
L'Azienda Sabella, dal nomignolo paesano della famiglia, oggi produce vini pregiati che esporta in più Paesi dando onore all'Italia e al Molise con Michael Petrucci, figlio di Giuseppe, che ha assunto la direzione dell'attività imprenditoriale.
 
L'assessore Michele Petraroia ha ringraziato l'associazione molisana di Adelaide per l'impegno a tener vivi i legami con la regione d'origine ed ha affidato a Giuseppe Petrucci un messaggio di cordoglio da recapitare alle famiglie Palombo e Scarfo per esprimere dolore e partecipazione per l'improvvisa scomparsa di Luigi e Vincenzo.