1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Giornata nazionale del Sollievo, menzione speciale al Molise. Frattura: orgoglio e gratitudine per il lavoro condotto dal dottor Flocco nell'hospice di Larino

Hospice di Larino
Hospice di Larino

Campobasso, 23 maggio 2014 - "Orgoglio, gratitudine e speranza: questi, i sentimenti che accompagnano il lavoro condotto con un'umanità e una professionalità esemplari dal dottor Mariano Flocco, oggi insignito di un altro importante riconoscimento. Questa mattina all'Auditorium del Ministero della salute, nel corso della presentazione della Giornata nazionale del Sollievo, la menzione speciale che la Conferenza delle Regioni assieme alla Fondazione "Gigi Ghirotti" ha voluto assegnare al progetto presentato dall'hospice di Larino. Ancora una volta, dopo la "Gerbera d'oro 2011", un premio alla capacità propositiva, alla passione e alla dedizione di un'equipe di operatori sanitari, che, riconoscendo il dolore come malattia nella malattia e offrendo cure per il sollievo della sofferenza, sono diventati punto di riferimento e porto di amore e serenità nel nostro Molise per tutte le persone gravemente malate e per i loro familiari. Il dottor Flocco e i suoi collaboratori si fanno testimoni di una sanità che sa andare oltre le terapie più avanzate, trovando nel rapporto umano e nel sostegno psicologico il perno centrale dell'assistenza da assicurare al malato e a chi soffre con lui.

Un progetto, quello strutturato dal dottor Flocco, straordinario, toccante e coraggioso. "Ci sono anch'io, anche se non sono malato" è ispirato e dedicato ai fratelli e alle sorelle dei bambini che vivono uno stadio avanzato o terminale della malattia. Un percorso dedicato a bimbi e ragazzini che si trovano, così piccoli, a dover fronteggiare la malattia del fratello senza spesso ricevere l'attenzione che il loro dolore pure merita.

La commissione mista, formata dalle Regioni Veneto, Umbria, Emilia Romagna, Toscana, Lombardia e Puglia, dalla segreteria della Conferenza delle Regioni e dalla Fondazione nazionale "Gigi Ghirotti", di cui è presidente Bruno Vespa, ha riconosciuto nel progetto molisano la qualità e la dimensione umana che vogliamo offrire e che nei fatti oggi dimostriamo di offrire ai nostri cittadini. I progetti che la commissione ha valutato sono stati 22, presentati da 10 regioni, esaminati sotto il profilo dell'innovazione, dell'originalità e della esportabilità in altri contesti; del rapporto costi/benefici alla persona sofferente e in relazione agli aspetti di umanizzazione e coinvolgimento di chi presta le cure. Sappiamo che questi valori guidano l'azione e la missione del dottor Flocco e della struttura di Larino, che, con discrezione, passione e dedizione totale, fa del Molise un'eccellenza assoluta, di cui essere fieri nella commozione che accompagna questa menzione. Stamani, grazie a loro, la prova che la sanità è un diritto che supera le logiche ristrette di numeri e costi".

Così il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, sulla menzione speciale riconosciuta al Molise, nell'ambito della presentazione della XIII Giornata nazionale del Sollievo, in programma domenica 25 maggio (a Campobasso, nella sede della Fondazione Molise cultura, ore 16.30), per il progetto "Ci sono anch'io, anche se non sono malato" strutturato dall'hospice di Larino diretto dal dottor Mariano Flocco.