1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Giunta regionale, approvate delibere su diritto allo studio e sociale

L'Esecutivo regionale. Attenzione alle fasce deboli ed impegno per le famiglie
L'Esecutivo regionale. Attenzione alle fasce deboli ed impegno per le famiglie

Nella seduta di Giunta del 30 maggio sono state adottate due delibere sul diritto allo studio. La prima, attuativa della legge n.128 dell'8 novembre 2013, permette ai Comuni di rimborsare fino a 100 euro per le spese di abbonamento scolastico sui mezzi pubblici di trasporto e sui mezzi abilitati per il trasporto dei disabili. La seconda delibera autorizza il riparto ai Comuni di 804.743 euro per il rimborso dei libri di testo per l'anno scolastico 2013-2014. 
 
La Giunta ha anche deliberato la proroga dei servizi sociali erogati dagli Ambiti territoriali di zona fino al 31 dicembre 2014, garantendo la continuità assistenziale,  mentre  prosegue il confronto sul nuovo Piano Sociale Triennale 2015-2017 che andrà a recepire i contenuti della legge quadro regionale sulle politiche sociali n.13 del 6 maggio 2014.
 
Con altro provvedimento, l'Esecutivo regionale ha demandato al direttore generale della Regione Molise di concedere  possibili proroghe sull'autorizzazione comunale al funzionamento delle Case di riposo, delle Strutture assistenziali e dei Centri socio-educativi che non hanno completato l'adeguamento alle norme vigenti, permettendo la conclusione positiva delle procedure in itinere e dei lavori di sistemazione in corso.
 
Approvato, infine, un progetto che recupera un finanziamento ministeriale 2010 sulla valorizzazione di ostelli per i giovani nell'area matesina di Guardiaregia-Sepino con l'obiettivo di favorire centri di aggregazione giovanili in un territorio a forte vocazione ambientale, paesaggistica e culturale.