1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Consiglio regionale, sì alla Finanziaria 2011

"La Finanziaria 2011, varata nella notte dal Consiglio regionale, dota il Molise, in questo particolare momento di crisi, di un documento strategico di programmazione e di bilancio che con coraggio e determinazione fa delle scelte precise in direzione dello sviluppo, del contenimento delle spese, di nuove strutture  culturali, del sostegno alle famiglie e a tutti i soggetti in difficoltà. Viene avviato poi un processo di riorganizzazione di servizi importanti come i trasporti indirizzandoli alle concrete e reali necessità dei cittadini".

Lo ha detto il Presidente della Regione Michele Iorio in occasione del varo della Legge Finanziaria e della Legge di Bilancio da parte del Consiglio regionale.
Iorio ha poi voluto ringraziare i Consiglieri della Maggioranza che hanno condiviso e sostenuto fino in fondo le scelte sostanziali contenute nei due documenti così come strutturati dalla Giunta.
"I Consiglieri della Maggioranza -ha detto ancora Iorio - con responsabilità, lealtà e spirito di iniziativa hanno sostenuto l'impianto dei provvedimenti e nel contempo lo hanno arricchito con modifiche significative".  


Tre sono principali obiettivi che si prefigge la Finanziaria regionale 2011: rigore nella gestione della macchina amministrativa della Regione e degli enti ad essa collegati; appostamento di risorse da destinare agli investimenti per lo sviluppo della struttura economico-produttiva del Molise al fine di affrontare e superare il momento di crisi; stanziamento - utilizzando risorse proprie della Regione - di finanziamenti necessari a coprire i tagli dei trasferimenti dello Stato centrale avvenuti con la Manovra della scorsa estate, per supportare i servizi prestati nell'ambito delle politiche sociali, del sostegno alle famiglie e alle persone in difficoltà, ma anche a tutti quei settori strategici di competenza della regione.

Iorio, infine, ha voluto sottolineare l'importanza dell'avvio del percorso che entro 60 giorni dovrà portare ad una completa riforma dei Consorzi industriali operanti sul territorio regionale per arrivare alla creazione dell'Agenzia unica per lo sviluppo industriale del Molise.

 

A cura dell'Ufficio Stampa
della Presidenza della Regione Molise