1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Statale Isernia - Castel di Sangro, inaugurato il secondo lotto

Il taglio del nastro
Il taglio del nastro

«Il 2012 sarà l'anno dell'autostrada del Molise. Attendiamo i pareri definitivi dal Ministero dell'Ambiente per giungere all'ultimo vaglio da parte del CIPE e poter dare quindi il via ai cantieri. I finanziamenti sono pienamente disponibili nella delibera CIPE di agosto, recentemente vistata dalla Corte dei Conti. Non ci resta che avviare i lavori entro l'anno, così come previsto dagli atti ufficiali del Governo nazionale».

Lo ha detto il Presidente della Regione Michele Iorio intervenendo in mattinata all'inaugurazione del secondo lotto della Statale Isernia-Castel di Sangro.

Parlando poi dell'opera che veniva resa fruibile immediatamente dopo il taglio del nastro, con sei mesi di anticipo rispetto alla tabella di marcia, il Presidente Iorio ha evidenziato come la stessa rappresenti un'utilissima infrastruttura per le zone interne e uno strumento valido  e veloce per la mobilità molisana e interregionale.


«Le infrastrutture viarie - ha detto poi il Presidente - sono elemento e fattore di sviluppo. Esse possono svolgere un ruolo fondamentale per la crescita dei territori e, quindi, per accelerare in modo sensibile l'uscita dalla crisi. In questi anni di governo, consapevoli di ciò, abbiamo attuato ogni sforzo per poter giungere al traguardo della fruibilità di opere del genere. Debbo poi sottolineare come l'ANAS abbia svolto in questo quadro un ruolo fondamentale con investimenti di grossa mole che hanno visto importanti interventi di miglioramento sulla rete viaria regionale e le aperture di nuove arterie come quella di oggi».