1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Sanità e ricostruzione, Iorio ha chiesto di incontrare Monti

Iorio a Monti: «La burocrazia danneggia il Molise»
Iorio a Monti: «La burocrazia danneggia il Molise»

Il Presidente della Regione, Michele Iorio, ha chiesto un incontro urgente al Presidente del Consiglio del Ministri, Mario Monti, per definire due questioni che meritano una rapida intesa con il Governo: la sanità e la gestione della ricostruzione post terremoto.

«Sia per la sanità che per la ricostruzione post sisma - ha detto il Presidente Iorio - la burocrazia sta danneggiando in maniera ingiustificata il Molise. E' incomprensibile come, a distanza di oltre quattro  anni, il Tavolo tecnico interministeriale per la Sanità non abbia dato le necessarie risposte agli innumerevoli documenti di programmazione più volte presentati, anche dalla Struttura commissariale. Finora, abbiamo avuto solo rilievi del tutto secondari, che molte volte vanno oltre la stessa competenza del Tavolo e riguardano minuscoli aspetti procedurali. Nessuna considerazione, invece, ci è giunta sul vero risultato raggiunto dal Molise: la riduzione netta di oltre il 50% del disavanzo strutturale del costo della sanità nella nostra regione.
 
Sul terremoto, poi, si verifica una stridente ed incomprensibile volontà di rifiutare una proroga dello "stato di criticità", anche breve. Ciò in netto contrasto con la decisione politica, recentemente assunta in sede di Conferenza Stato-Regioni, dove il Governo ha recepito il parere delle Regioni sulla riforma della Protezione Civile. In particolare, è stata recepita la   nostra proposta, che poi è divenuta parte  del Disegno di Legge, circa la necessaria "intesa" tra Governo e Regione per il rientro all'ordinarietà dalla fase emergenziale.
 
L'incomprensibile fretta di fissare per il 30 aprile la data ultima di chiusura della fase di criticità, impedisce di fatto al Molise di poter utilizzare lo strumento dell'intesa con il Governo per la definizione di questa delicata questione. Domani mattina, rappresenterò tali istanze a Palazzo Chigi avendo richiesto, proprio per queste problematiche, un incontro urgente con il Presidente Monti».