1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Consiglio regionale, ai nostri emigranti la calda accoglienza delle Istituzioni

Palazzo Moffa, Aula consiliare. Tutti insieme i protagonisti dell'evento istituzionale
Palazzo Moffa, Aula consiliare. Tutti insieme i protagonisti dell'evento istituzionale

«E' l'accoglienza più calda che abbia mai ricevuto. Conoscere Cercemaggiore, il Molise e i molisani è stato interessante, un'esperienza che mi ha consentito di stringere ulteriormente i rapporti con le istituzioni e i cittadini di una regione piccola ma molto attiva».
Dritte al cuore dei presenti le parole del Senatore del Connecticut, Sean Williams, ospite questo pomeriggio del Consiglio regionale, insieme alla delegazione dei molisani mondo, per la maggior parte di origine cercese, giunta in Molise per partecipare ai festeggiamenti in onore della Madonna della Libera.

Nell'Assise di Palazzo Moffa, in rappresentanza del Consiglio, sono intervenuti il Presidente, Mario Pietracupa, i Consiglieri Michele Petraroia e Nicola Cavaliere e l'Assessore ai Molisani nel mondo, Antonio Chieffo. Con loro anche il Sindaco di Cercemaggiore, Gino Mascia, Don Gaetano Cangiano, Rettore del Convento dei Padri domenicani di Cercemaggiore, e Vince Rause, scrittore di madre cercese, trapiantato a Greenburgh in Pennsylvania.

«L'occasione di oggi -
ha detto il Presidente Pietracupa - ci permette di ringraziare ufficialmente il Senatore Williams e le altre autorità istituzionali per la splendida accoglienza riservata alla nostra delegazione nel 2008. A quattro anni di distanza  da quella missione di solidarietà, ma soprattutto di amicizia e di ritorno alle radici, è bello poter presenziare al seguito di quell'esperienza. E' bello ed emozionante, perché ci permette di abbracciare di nuovo i nostri emigranti e di ricordare quanto essi, in particolare le prime generazioni di italiani partiti in cerca di lavoro, siano stati determinanti nel mantenere in piedi l'economia nazionale in tempi difficili».

«Se guardiamo alla nostra storia -
ha proseguito Pietracupa - ci accorgiamo che siamo tutti figli di emigranti, in particolare che il fenomeno migratorio è parte del nostro essere italiani e italiani nel mondo. Oggi suggelliamo il gemellaggio con il Connecticut e con la Pennsylvania, ma soprattutto ricordiamo con affetto tutti quelli che hanno contribuito con la loro determinazione a fare la nostra storia e a renderla più umana e straordinaria».

Grande partecipazione da parte dei rappresentanti istituzionali molisani e, di riflesso, anche dei tanti oriundi cercesi presenti nella Sala consiliare, arrivati da Canada, Inghilterra, Svizzera, Germania, Spagna, Argentina e Australia. L'incontro si è concluso con uno scambio di doni. Il Presidente Pietracupa ha consegnato al giovane Senatore Sean Williams un libro sul Molise e una bandiera della Regione. Un pensiero affettuoso, un gagliardetto della Regione ritirato dal figlio, anche per la signora Lucia Cristofano, giunta dall'Argentina per rivivere, dopo 56 anni, con immutata devozione, le emozioni per la processione della Madonna della Libera.