1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Anche il Molise sulla Via Francigena?

La decisione finale sul percorso meridionale spetta al Consiglio d'Europa che sta vagliando le richieste delle Regioni
La decisione finale sul percorso meridionale spetta al Consiglio d'Europa che sta vagliando le richieste delle Regioni

Il Molise cammina sulla Via Francigena. Questo il progetto che la Presidenza del Consiglio regionale ha attivato al fine di far rientrare la nostra Regione tra le tappe dell'antico cammino di pellegrinaggio. I rappresentanti di Palazzo Moffa hanno preso parte alla conferenza stampa di presentazione de "La Via Francigena del Sud", insieme a rappresentanti delle altre regioni meridionali attraversate dal percorso religioso. Tra i sostenitori dell'iniziativa, presente anche il Coordinatore dell'Associazione Borghi d'Eccellenza del Molise, Maurizio Varriano.

Soddisfatto di questo primo incontro il Presidente del Consiglio regionale, Mario Pietracupa, che è stato tra i rappresentanti istituzionali più sensibili e pronti a rendere concreto l'interessante progetto.
«Questo straordinario evento - ha detto Pietracupa - rappresenta un importante elemento di valorizzazione delle nostre tradizioni e della memoria storica di un territorio piccolo ma che ha sempre vissuto le vicende storiche dell'Italia e dell'Europa facendone parte integrante. Il riconoscimento del Molise sul percorso della Via Francigena non può che rafforzare la nostra identità e avere riscontri interessanti anche dal punto di vista socio-economico».

«L'iniziativa - ha evidenziato Pietracupa - è funzionale al processo di difesa e di sviluppo delle nostre potenzialità che, come ripeto sempre più spesso, ci aiuteranno a perseguire l'interesse generale che è quello dei cittadini molisani. Lavorare tutti insieme è e sarà fondamentale, in questo modo le Istituzioni e i cittadini creano i presupposti migliori per dare lustro al territorio e opportunità alle giovani generazioni».

Pietracupa è entrato nel dettaglio dell'iniziativa: «La Presidenza ha avviato l'iter di adesione all'Associazione Europea delle Vie Francigene. La struttura tecnica del Consiglio regionale sta lavorando al progetto con grande entusiasmo e determinazione. Questa procedura è un passaggio importante per il riconoscimento dei tratti molisani ricadenti nel percorso meridionale dell'antico cammino di pellegrinaggio».

La decisione finale spetta al Consiglio d'Europa che sta vagliando le richieste delle Regioni al fine di definire, in maniera omogenea, l'intero percorso meridionale.

Intanto, il prossimo incontro europeo per discutere dell'iniziativa è fissato per lunedì 16 luglio 2012. A Roma è in programma un workshop dal titolo 'Il Ruolo della Rete nello sviluppo della Via Francigena del Sud". Presenti per l'occasione il Commissario Antonio Tajani, l'On. Silvia Costa, europarlamentare, Alberto D'Alessandro, del Consiglio d'Europa, e il Presidente dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, On. Massimo Tedeschi, nonché i rappresentanti di Lazio, Campania, Puglia, Basilicata. Il Tavolo di lavoro, e le altre tappe attuative, si svolgeranno con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale del Molise.