1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Premio produttività, Iorio chiarisce

Iorio:  «Tanto rumore per nulla. Abbiamo sospeso l'erogazione del premio di produttività fino a quando non si sarà chiarita tutta la vicenda giudiziaria»
Iorio: «Tanto rumore per nulla. Abbiamo sospeso l'erogazione del premio di produttività fino a quando non si sarà chiarita tutta la vicenda giudiziaria»

«Debbo smentire la notizia riportata da alcuni organi di informazione nazionali e locali circa la liquidazione del cosiddetto "premio di produttività" ai Dirigenti regionali sottoposti a provvedimenti giudiziari di restrizione della libertà nell'ambito di inchieste penali o di altro genere».
E' quanto ha dichiarato il Presidente della Regione Molise, Michele Iorio, che è intervenuto in merito alla notizia apparsa su vari organi di stampa circa l'erogazione di un bonus ad un Dirigente regionale in stato di arresto.

«Come previsto dalle norme che regolano i contratti di lavoro del personale pubblico, e segnatamente da quello regionale - ha detto ancora il Presidente Iorio -, un'apposita Determina dirigenziale ha preso solo atto del vaglio fatto sugli obiettivi assegnati ai singoli Dirigenti da parte di una Commissione di valutazione. Commissione che, è bene ricordare,  è autonoma nei giudizi rispetto agli Organi di governo. Tale valutazione della Commissione, per quanto concerne le nostre responsabilità, non avrà conseguenze pratiche in termini finanziari ed economici nei confronti di chi è in stato di arresto o in limitazione della propria libertà, fino a quando l'Autorità giudiziaria non si sarà espressa in maniera definitiva».


«Ricordo che la cosiddetta "produttività" - ha spiegato ancora il Presidente Iorio - è un obbligo contrattuale a cui la Pubblica Amministrazione non si può sottrarre. Tale valutazione deve essere assegnata ad un organo tecnico, non politico e terzo, una Commissione apposita, appunto. Ciò è regolarmente accaduto. Credo sia altrettanto giusto però, come abbiamo fatto, sospendere l'erogazione di tale produttività fino a quando non si sarà chiarita tutta la vicenda giudiziaria.  Mi sembra dunque evidente che la notizia non c'è».