1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Prove residui fitomarfaci, Accredia promuove il Laboratorio del Co.Re.Di.Mo.

L'Assessore Fusco Perrella. Particolarmente soddisfatta per il risultato raggiunto
L'Assessore Fusco Perrella. Particolarmente soddisfatta per il risultato raggiunto

Anche il Molise entra a far parte delle Regioni che vantano un Centro di analisi accreditato per la determinazione dei residui di fitofarmaci sui prodotti agricoli. E, se questa volta è un'amministrazione pubblica, la Regione Molise, che raggiunge l'ambito traguardo, vuol dire che il significato ha una valenza maggiore.

È di qualche giorno fa la notifica pervenuta da Accredia dell'accreditamento del Laboratorio regionale di Analisi agroalimentare e fitopatologiche del Consorzio Regionale Molisano di Difesa.
Accredia è l'unico organismo autorizzato dallo Stato in Italia al riconoscimento delle competenze tecniche e professionali dei "laboratori prova" in Italia, in accordo alla norma europea UNI EN ISO/IEC 17025:2005.

Un lungo e duro percorso di audit e verifiche ispettive ha condotto il laboratorio del Co.Re.Di. Mo. all'accreditamento delle prove effettuate sui prodotti ortofrutticoli e cerealicoli per la determinazione dei residui di fitofarmaci. Un traguardo di prestigio che stimola la Regione Molise a proseguire il lavoro fino ad oggi svolto per garantire derrate agricole prodotte secondo principi di basso impatto ambientale, di salvaguardia della salute dei consumatori e di valore aggiunto sia qualitativo che economico.

Un percorso cominciato da lontano, quando la Regione Molise ha ritenuto opportuno impegnare risorse economiche per l'istituzione del laboratorio; l'implementazione di "sistemi di qualità" in accordo con le norme europee è stato l'obiettivo che la Regione ha voluto poi perseguire per garantire alle imprese agricole servizi sempre più adeguati alle richieste dei mercati sia nazionali che esteri.

«È con grande soddisfazione - ha detto l'Assessore Fusco Perrella - che accolgo la comunicazione dell'avvenuta certificazione del laboratorio del COREDIMO; certificazione che gratifica tutto il Governo regionale, oltre che me e gli organismi di questo Assessorato, che ha sempre sostenuto quelle strutture capaci di erogare servizi di elevata specializzazione a supporto dell'agricoltura molisana. È su questa strada che la Regione Molise, pur condividendo con le altre Regioni momenti non facili dal punto di vista finanziario, intende proseguire il percorso intrapreso nel rispetto e nella tutela del territorio molisano».