1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Ricerca petrolio Adriatico, interviene Velardi

Ubicazione permessi di ricerca petrolifera Adriatico centrale
Ubicazione permessi di ricerca petrolifera Adriatico centrale

Comuni, istituzioni, ambientalisti: tutti mobilitati contro il nulla osta che Ministero dell'Ambiente e dei Beni culturali hanno dato per verificare se esistano giacimenti petroliferi sul fondo dell'Adriatico. L'ultima presa di posizione è dell'Assessore regionale all'Ambiente, Luigi Velardi, che ha scritto al Ministro dell'Ambiente, Corrado Dini, invitandolo a rivedere la decisione di consentire ricerche petrolifere nell'Adriatico ed, in particolar modo, nelle vicinanze delle Isole Tremiti.

«Mi sono rivolto, inoltre, ai vertici del mio Partito - ha detto Velardi - con una lettera al segretario nazionale Cesa ed al Leader Casini, invitandoli a nome personale, del Governo regionale, dello stesso partito UDC del Molise e di tutti i molisani di chiedere con forza al Governo nazionale di soprassedere su questa iniziativa che arrecherebbe un danno inestimabile anche al Molise, giacché Termoli è il porto più importante e che riceve le maggiori richieste di trasporto per e dalle Isole Tremiti».

«Su questa iniziativa - ha aggiunto Velardi -  ho scritto e solidarizzato con la Regione Puglia attraverso una mia lettera al Capogruppo UDC alla Regione Puglia, l'amico Salvatore Negro. Ho, inoltre, chiesto al Capogruppo UDC alla Regione Molise, Pippo Sabusco, di intraprendere, anche con il mio appoggio, ogni iniziativa per scongiurare questo evento infelice».