1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Solagrital, interviene direttamente la Regione

Palazzo della Regione, Sala Giunta. Vertice con i rappresentanti sindacali, gli allevatori e l'azienda
Palazzo della Regione, Sala Giunta. Vertice con i rappresentanti sindacali, gli allevatori e l'azienda

Il Presidente della Regione, Michele Iorio, ha incontrato nella mattinata di oggi presso la Sala Giunta del Palazzo della Regione i rappresentanti sindacali  dei lavoratori della Solagrital, gli allevatori e i vertici della stessa azienda.

«Ho voluto questo incontro - ha detto il Presidente Iorio - per riconfermare con forza e chiarezza che il Governo regionale intende tenere fede agli accordi presi con i sindacati, con i lavoratori e con gli allevatori per quanto riguarda il futuro produttivo dello stabilimento di Bojano. Tutto ciò, prescindendo dalla nomina di un Commissario da parte del Ministero, che tarda e che, è bene ricordare,  era stato richiesto dal Consiglio di amministrazione, con il nostro convinto avallo come  socio di maggioranza. Vedevamo nel Commissario un soggetto terzo che potesse attuare le procedure necessarie in un percorso che avesse come obiettivo finale il futuro produttivo e la salvaguardia dei posti di lavoro.
 
Tale obiettivo è nostra intenzione conseguirlo egualmente, operando direttamente come Regione, assumendoci le responsabilità del caso, così come previsto dalle leggi, anche per quanto riguarda l'attivazione delle iniziative necessarie alla continuità produttiva».
«In settimana - ha spiegato Iorio -  affronteremo con l'Esecutivo regionale i necessari approfondimenti e giungeremo nei tempi prefissati alla stabilizzazione del percorso necessario che dovrà, fermo restando le iniziative concorsuali, portare lo stabilimento di Bojano a seguire il Piano industriale messo a punto, garantendo così un futuro occupazionale ai lavoratori e mantenendo gli impegni assunti con gli allevatori. Il tutto, in un contesto più ampio che intendiamo perseguire legato alla valorizzazione, salvaguardia e crescita dell'intera filiera avicola molisana».

«Ancora una volta - ha concluso il Presidente - ci attendiamo senso di responsabilità da parte di tutti nell'attuare scelte che debbono avere come terminale un'azienda rinnovata, che stia sul mercato, che si renda capace di garantire produzione e commercializzazione in un orizzonte ampio quale quello avicolo nazionale»