1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Premio EIP Luigi Petacciato, Nunziatina Porrazzo dona a Iorio medaglia e pergamena

Palazzo della regione, Ufficio del Presidente. La signora Porrazzo con il Presidente Iorio
Palazzo della regione, Ufficio del Presidente. La signora Porrazzo con il Presidente Iorio

Il Presidente della Regione, Michele Iorio, ha ricevuto in mattinata, presso la Presidenza della Giunta regionale, la signora Nunziatina Porrazzo, madre del piccolo Luigi Petacciato, uno dei 27 ragazzi coinvolti nel crollo della Scuola Jovine di San Giuliano di Puglia il 31 ottobre del 2002.
La Signora Porrazzo ha inteso far dono al Presidente Iorio di una medaglia voluta dalla sua stessa famiglia e dall'Associazione EIP Italia nell'ambito del Concorso nazionale "Premio EIP Luigi Petacciato per la Sicurezza a Scuola 2011".

EIP è un'associazione internazionale che raccoglie scuole in tutta Europa e promuove attività benefiche in varie aree del Mondo. L'Associazione ha inteso sostenere un progetto di sicurezza nelle scuole creando un concorso che è stato intitolato al Piccolo Luigi e al suo "sacrificio" sotto le macerie della Jovine.
La signora Petacciato ha anche fatto dono al Presidente Iorio di una pergamena che ricorda il Premio in cui sono riportate le ultime pagine scritte del quaderno del piccolo Luigi relative alla lezione spiegata dalla Maestra Carmela Ciniglia, anch'essa morta nel crollo dei muri dell'Edificio Scolastico,  pagine riguardanti le varie parti del giorno.


«Abbiamo inteso riportare queste righe della lezione di quel 31 ottobre - ha detto la signora Porrazzo - per ricordare la maestra e per ricordare l'ultima cosa scritta da Luigi su quel quaderno: l'alba. Un messaggio di coraggio e speranza che io ho colto e che tutti possono cogliere per guardare, nonostante il dolore della notte buia dell'anima, all'alba di un domani possibile».
Il Presidente Iorio ha ringraziato la signora Porrazzo ed ha evidenziato l'importanza anche ludica e testimoniale di un concorso nazionale dedicato alla sicurezza nelle scuole intestato al piccolo Luigi, prematuramente scomparso in un evento triste.


«Un evento - ha detto il Presidente - che, con la sua drammaticità, ha lanciato un messaggio di richiamo alla responsabilità singola e collettiva della società per la sicurezza e per l'attivazione di tutte le iniziative necessarie a saper opportunamente "proteggere i nostri figli"».