1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Molise e Valle d'Aosta, "Piccole realtà a confronto"

Il Presidente Pietracupa. Ospite del Consiglio regionale valdostano a testimoniare l'unione di intenti tra le due regioni più piccole d'Italia
Il Presidente Pietracupa. Ospite del Consiglio regionale valdostano a testimoniare l'unione di intenti tra le due regioni più piccole d'Italia

Molise e Valle d'Aosta esaltano i particolarismi regionali e scommettono insieme sull'autonomia. Domani sera, giovedì 29 novembre, ad Aosta, si suggellerà il connubio tra le due regioni più piccole d'Italia.

Il Presidente del Consiglio regionale del Molise, Mario Pietracupa, sarà ospite del Consiglio regionale della Valle d'Aosta con in testa la Presidente Emily Rini. Alle 21, nella Biblioteca regionale del capoluogo valdostano, si terrà la conferenza dal titolo "Piccole realtà a confronto", cui interverranno i due Presidenti delle Assemblee legislative, organizzatori dell'evento, il Presidente della Regione Valle d'Aosta, Augusto Rollandin, e lo storico Giuseppe Rivolin.

Pietracupa porterà con sé un pezzetto del Molise più bello e affascinante, tra immagini, filmati e una relazione che intende aprire le prospettive dell'Ente di Palazzo Moffa a scenari più ampi e condivisi. 
«Da parte nostra - spiega Pietracupa - intendiamo lanciare un messaggio importante, che parte dalle due Regioni più piccole e dà l'idea di un nuovo segnale, quello di territori piccoli, ma che non si chiudono in se stessi, anzi stabiliscono un rapporto sinergico tra loro. Come la Valle d'Aosta, anche il Molise crede fortemente nell'autonomia regionale, pur immaginando che la stessa debba essere ridisegnata in un quadro generale che prevede la rinnovata collaborazione tra le stesse Regioni. L'autonomia è un elemento essenziale per mantenere vivi i territori che, altrimenti, non avrebbero alcuna motivazione ad essere presidiati dai cittadini. Questi ultimi, sarebbero in tal caso costretti soltanto a pagarne le conseguenze».

«Insomma - conclude Pietracupa - rispetto al passato c'è un elemento nuovo sul quale fondare il futuro: la collaborazione tra diverse istituzioni, oramai indispensabile per rafforzare i particolarismi».
Alla vigilia dell'incontro interviene anche la Presidente del Consiglio regionale valdostano, Emily Rini: «Siamo davvero onorati di ospitare in Valle d'A0sta il cllega Mario Pietracupa. All'interno della Conferenza dei Parlamenti regionali abbiamo avuto modo di confrontarci e di condividere percorsi che in un momento molto delicato per le Regioni, soprattutto per quelle più piccole, sono più che mai necessari. Credo che la serata sarà anche un'occasione per molti valdostani di conoscere non soltanto una realtà come quella del Molise, ma di ritrovare l'attualità della nostra autonomia e del nostro particolarismo».