1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione

Regione Molise Homepage

Regione Molise
  1. Homepage
  2. Area intranet
  3. Mappa
  4. Stampa

Menu di sezione

Contenuto della pagina

Piano di rientro sanitario, sbloccati 118 milioni di euro

Il governatore Frattura. Pienamente soddisfatto per l'obiettivo centrato
Il governatore Frattura. Pienamente soddisfatto per l'obiettivo centrato

Sono 118 i milioni di euro sbloccati a favore della Regione Molise, di cui 55 rivenienti dal Fondo per le aree sottoutilzzate (FAS),  i restanti 66 a valere sulle premialità del Fondo sanitario nazionale.  

La tanto attesa notizia è arrivata in serata a conclusione dei lavori per la verifica degli adempimenti del Piano di rientro sanitario, che ha visti impegnati a Roma il presidente della Regione Molise, Paolo di Laura Frattura, il direttore generale dell'ente, Antonio Francioni,  un pool di dirigenti dell'Assessorato regionale alla Sanità, i commissari Filippo Basso e Nicola Rosato,  oltre al  nuovo soggetto attuatore dell'Asrem, Carmine Ruta,  ed ai rappresentanti dell'advisor Kpmg.
Visibilmente soddisfatto per il risultato raggiunto il governatore Frattura. «Sono contento - ha detto - dell'esito di questa verifica. Lo sblocco di queste risorse, richiesto e pretesto da anni da chi ci ha preceduti e a loro mai concesso, è ascrivibile anche a una diversa credibilità ed a una maggiore affidabilità  che abbiamo dimostrato ai Tavoli ministeriali».

In effetti, l'esito positivo che ha avuto la riunione è di estrema importanza per il territorio molisano e dà una boccata di ossigeno ad un settore piegato dalla crisi. Su di esso, indubbiamente, hanno giocato un ruolo determinante il cambio di rotta determinato in Molise dalle ultime consultazioni elettorali e il credito di fiducia che i tecnici ministeriali hanno di fatto voluto concedere al presidente Frattura ed alla sua squadra. Sicuramente, un buon viatico per il prosieguo dell'azione di governo della Regione Molise.