Regione Molise Homepage

Regione Molise

Agro-Star, Regione Molise ed Unimol partner del progetto internazionale. Terzo appuntamento a Sofia

Rete transnazionale per il supporto alle piccole e medie imprese nei settori dell'allevamento animale e dell'orticoltura
Rete transnazionale per il supporto alle piccole e medie imprese nei settori dell'allevamento animale e dell'orticoltura

Incrementare la competitività delle Piccole e Medie Imprese, promuovere e facilitare le relazioni innovative d'impresa, fornire risposte ai bisogni dei servizi di supporto per le imprese del settore orticolo e dell'allevamento animale mediante un approccio transnazionale integrato: sono gli obiettivi principali del progetto internazionale Agro-Start, finanziato dall'Unione Europea, presentato lo scorso febbraio a Bucarest, che ha come protagonisti sette Paesi del Sud-est Europa (Romania, Bulgaria, Grecia, Italia, Slovenia, Repubblica di Macedonia ed Albania).

Agro-Start vede in qualità di partner l'Ateneo molisano, con il Dipartimento di Agricoltura Ambiente e Alimenti, e la Regione Molise; presuppone, inoltre, il coinvolgimento delle autorità pubbliche regionali, le associazioni d'impresa, le Camere di commercio, le organizzazioni per la promozione del commercio e le altre agenzie pubbliche e private, società di consulenza, i sindacati, organizzazioni non governative, federazioni di lavoratori ed impiegati ed altri stakeholder rilevanti.

Il primo workshop tematico "Diagnosi e valutazione dei processi di produzione innovativi ed efficienti nei settori dell'orticoltura e dell'allevamento" si è tenuto a Bucarest lo scorso maggio, dove sono stati presentati anche i 22 migliori esempi di buone pratiche individuati dalle organizzazioni partner del progetto. Tra le prime dieci, due (ISMEA e Mach Foundation) sono state presentate dall'Università degli Studi del Molise.

Lo scorso luglio, presso il Grand Hotel Rinascimento di Campobasso, si è svolto il  secondo workshop internazionale del progetto,  che ha avuto come tema centrale la fondamentale tematica di accessibilità e disponibilità degli strumenti di supporto finanziario.

Il terzo appuntamento è previsto per il 14 novembre prossimo, presso lo "Sheraton Sofia Hotel Balkan",  a Sofia, in Bulgaria, dove avrà luogo la Conferenza transnazionale di progetto per i Servizi di supporto alle PMI nei settori dell'allevamento degli animali e dell'orticoltura. L'evento costituirà un momento di incontro tra gli esperti del settore, le organizzazioni di sostegno alle imprese e i fornitori di servizi che assistono le PMI che operano nei settori dell'allevamento e  dell'orticoltura. Inoltre, all'evento, parteciperanno potenziali clienti provenienti da Albania, Bulgaria, Grecia, Italia, Macedonia, Romania e Slovenia.

 
 
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito